GIURISPRUDENZA

AVV. CAVALLO » GIURISPRUDENZA

LA COSTITUZIONE DEL RESPONSABILE CIVILE SI ESTENDE A TUTTE LE PARTI CIVILI
Commenti disabilitati su LA COSTITUZIONE DEL RESPONSABILE CIVILE SI ESTENDE A TUTTE LE PARTI CIVILI

LA COSTITUZIONE DEL RESPONSABILE CIVILE SI ESTENDE A TUTTE LE PARTI CIVILI

Il Tribunale di Milano ha ribadito il noto orientamento giurisprudenziale per il quale, le parti civili, intervenute successivamente alla costituzione del responsabile civile, non devono proporre un’autonoma vocatio in ius di detto responsabile poiché, risultando già parte del processo è suffic ...
More...
Read more →
Prevenzione e nesso causale in un caso di infortunio sul lavoro
Commenti disabilitati su Prevenzione e nesso causale in un caso di infortunio sul lavoro

Prevenzione e nesso causale in un caso di infortunio sul lavoro

Con sentenza n. 421/2015 del 5.5.2015 (dep. 20.5.2015), la Corte d'Appello di Torino pronunciava sentenza di assoluzione con formula "perché il fatto non sussiste", così riformando la sentenza di Primo Grado con cui l'imputato, datore di lavoro, era stato ricono ...
More...
Read more →
Computo del termine di custodia cautelare nei casi di sospensione per la stesura della sentenza
Commenti disabilitati su Computo del termine di custodia cautelare nei casi di sospensione per la stesura della sentenza

Computo del termine di custodia cautelare nei casi di sospensione per la stesura della sentenza

La Corte d'Appello di Torino si è pronunciata, recentemente, a proposito dei criteri di computo del termine cautelare di fase nella particolare ipotesi disciplinata dall'art. 304 c. 1 lett. c) c.p.p., vale a dire nei casi di sospensione per il deposito delle motivazioni della se ...
More...
Read more →
Olivetti: non luogo a procedere per undici consiglieri di amministrazione
Commenti disabilitati su Olivetti: non luogo a procedere per undici consiglieri di amministrazione

Olivetti: non luogo a procedere per undici consiglieri di amministrazione

Con la sentenza n. 164/2015 il Tribunale di Ivrea, sezione Giudici per l'Udienza Preliminare (udienza del 5 ottobre 2015), ha dichiarato il non luogo a procedere nei confronti di undici consiglieri di amministrazione dell'azienda che fu di Adriano Olivetti, accusati a vario titolo di omicidio colpos ...
More...
Read more →
Il dolo di calunnia va escluso qualora il denunciante abbia la ragionevole consapevolezza di essere vittima di un reato
Commenti disabilitati su Il dolo di calunnia va escluso qualora il denunciante abbia la ragionevole consapevolezza di essere vittima di un reato

Il dolo di calunnia va escluso qualora il denunciante abbia la ragionevole consapevolezza di essere vittima di un reato

Con una recente decisione, il Tribunale di Torino, Sezione dei Giudici dell'Udienza Preliminare, si è pronunciato su un'accusa di calunnia scaturita in seguito ad un'articolata vicenda avente ad oggetto la stipula di più contratti per l'assicurazione sanitaria. In relazione a q ...
More...
Read more →
In tema di colpa del garante per gli infortuni nei luoghi di lavoro. Una recente pronuncia della Suprema Corte
Commenti disabilitati su In tema di colpa del garante per gli infortuni nei luoghi di lavoro. Una recente pronuncia della Suprema Corte

In tema di colpa del garante per gli infortuni nei luoghi di lavoro. Una recente pronuncia della Suprema Corte

Da www.penalecontemporaneo.it - Nota a sentenza di Andrea PERIN In una recente (e succinta) sentenza (Cass. pen., Sez. IV, 19 marzo 2015 (dep. 8 giugno 2015), n. 24452, Pres. Brusco, Rel. Blaiotta, ric. Fontanin), la Corte analizza un interes ...
More...
Read more →
Il Tribunale di Torino traccia il discrimine fra peculato e truffa ai danni dell’ente pubblico
Commenti disabilitati su Il Tribunale di Torino traccia il discrimine fra peculato e truffa ai danni dell’ente pubblico

Il Tribunale di Torino traccia il discrimine fra peculato e truffa ai danni dell’ente pubblico

Con una recentissima decisione, il Giudice per le Indagini preliminari presso il Tribunale di Torino, in un interessante caso di distrazione di fondi dalle casse di un Istituto scolastico, si è pronunciato tracciando il discrimine tra il reato di peculato - giudicato non configurabile nel ...
More...
Read more →
La valutazione dell’interesse o vantaggio in tema di responsabilità dell’ente ex d.lgs. 231/2001 nei reati colposi
Commenti disabilitati su La valutazione dell’interesse o vantaggio in tema di responsabilità dell’ente ex d.lgs. 231/2001 nei reati colposi

La valutazione dell’interesse o vantaggio in tema di responsabilità dell’ente ex d.lgs. 231/2001 nei reati colposi

di Avv. Nicola Menardo (da www.giurisprudenzapenale.com  link all'articolo originale)Nota a Trib. Trento, 18 marzo 2015 (ud. 12 marzo 2015)DownloadLa decisione in commento (di cui qui sopra è disponibile il download) appare di particolare interesse poiché affronta un tema tant ...
More...
Read more →
La Cassazione in tema di associazione mafiosa: caratteristiche e modus operandi della “mafia silente” in Piemonte
Commenti disabilitati su La Cassazione in tema di associazione mafiosa: caratteristiche e modus operandi della “mafia silente” in Piemonte

La Cassazione in tema di associazione mafiosa: caratteristiche e modus operandi della “mafia silente” in Piemonte

di Redazione Studio Legale CavalloLa Cassazione ha reso note le motivazioni con cui, all'udienza dello scorso 30 gennaio 2015, ha deciso in ordine ai ricorsi presentati da quasi tutti gli imputati contro la sentenza della Corte d'Appello di Torino ...
More...
Read more →
Il Tribunale di Asti in tema di particolare tenuità del fatto: la causa di proscioglimento opera anche in assenza del consenso del P.M.
Commenti disabilitati su Il Tribunale di Asti in tema di particolare tenuità del fatto: la causa di proscioglimento opera anche in assenza del consenso del P.M.

Il Tribunale di Asti in tema di particolare tenuità del fatto: la causa di proscioglimento opera anche in assenza del consenso del P.M.

Il Tribunale di Asti, con una decisione senz'altro pionieristica, ha stabilito che la decisione di non punibilità per particolare tenuità del fatto, possa essere assunta anche in sede pre-dibattimentale, pur senza il consenso ed, ...
More...
Read more →
Il dovere di sorveglianza del datore di lavoro non può spingersi a comprendere ciascuna minuta condotta del lavoratore
Commenti disabilitati su Il dovere di sorveglianza del datore di lavoro non può spingersi a comprendere ciascuna minuta condotta del lavoratore

Il dovere di sorveglianza del datore di lavoro non può spingersi a comprendere ciascuna minuta condotta del lavoratore

Il Tribunale di Aosta, in persona del Giudice per le indagini preliminari, è stato chiamato a pronunciarsi, in un procedimento condotto con il rito abbreviato, sulla responsabilità penale del datore di lavoro, amministratore delegato di una s.r.l. impegnata nel settore del consol ...
More...
Read more →
Prescrizione dell’illecito dell’ente (D.Lgs. 231/2001): rileva la data di notifica della contestazione
Commenti disabilitati su Prescrizione dell’illecito dell’ente (D.Lgs. 231/2001): rileva la data di notifica della contestazione

Prescrizione dell’illecito dell’ente (D.Lgs. 231/2001): rileva la data di notifica della contestazione

di Luigi Santangelo - da www.penalecontemporaneo.it   Nota a Tribunale di Brescia, sent. 20 febbraio 2015 (dep. 24 febbraio 2015) n. 692, giud. Micucci.DownloadL'interruzione della prescrizione nel processo a carico dell'ente a norma del d.lgs. 231/2001: rileva la ...
More...
Read more →
Sentenza Fincantieri Palermo: la Cassazione torna a occuparsi di amianto
Commenti disabilitati su Sentenza Fincantieri Palermo: la Cassazione torna a occuparsi di amianto

Sentenza Fincantieri Palermo: la Cassazione torna a occuparsi di amianto

da www.penalecontemporaneo.itDopo la discussa decisione sul caso Eternit, la Cassazione torna nuovamente a occuparsi dell'amianto; stavolta, però, lo fa nell'ambito di un processo caratterizzato da un impianto accusatorio più tradizionale, interamente imperniato sui delit ...
More...
Read more →
In tema di responsabilità del Direttore dei lavori in un caso di infortunio sul lavoro
Commenti disabilitati su In tema di responsabilità del Direttore dei lavori in un caso di infortunio sul lavoro

In tema di responsabilità del Direttore dei lavori in un caso di infortunio sul lavoro

Il Tribunale di Torino pronuncia sentenza di assoluzione in un caso relativo all'imputazione per lesioni colpose (art. 590 c.p.) a carico del Direttore-lavori di un cantiere; l'episodio concerneva l'infortunio subito da un operaio che, nell'atto di eseguire le proprie mansioni, ve ...
More...
Read more →
Il rifiuto a sottoporsi a test alcolemico dovuto a patologia asmatica non è penalmente rilevante
Commenti disabilitati su Il rifiuto a sottoporsi a test alcolemico dovuto a patologia asmatica non è penalmente rilevante

Il rifiuto a sottoporsi a test alcolemico dovuto a patologia asmatica non è penalmente rilevante

Il Tribunale di Torino si esprime in favore dell'imputato in un caso di rifiuto a sottoporsi ad accertamento alcolemico. Il fatto, accertato dalla Polizia Municipale, che aveva dato origine alla vicenda processuale, originava da un sinistro stradale in cui la conducente di uno de ...
More...
Read more →
Il valore probatorio della testimonianza e l’identificazione dei sospettati: una pronuncia di assoluzione per il reato di furto.
Commenti disabilitati su Il valore probatorio della testimonianza e l’identificazione dei sospettati: una pronuncia di assoluzione per il reato di furto.

Il valore probatorio della testimonianza e l’identificazione dei sospettati: una pronuncia di assoluzione per il reato di furto.

Il Tribunale di Torino, con sentenza del 10 marzo 2015, ha assolto due coimputati per il reato di furto con la formula di cui all'art. 530 primo comma c.p.p., dopo aver svolto un sintetico ma altrettanto chiaro ragionamento sui criteri valutativi della testimonianza (resa, ...
More...
Read more →
Il Tribunale di Torino si esprime su un caso di maltrattamenti a scuola
Commenti disabilitati su Il Tribunale di Torino si esprime su un caso di maltrattamenti a scuola

Il Tribunale di Torino si esprime su un caso di maltrattamenti a scuola

Il Tribunale di Torino, Sezione dei Giudici per l'udienza preliminare, dispone non luogo a procedere, all'esito dell'udienza preliminare nei confronti di alcuni insegnanti di Scuola Secondaria, tratti a giudizio con l'accusa di falso e maltrattamenti (art. 572 c.p.) nei confronti ...
More...
Read more →
Recenti orientamenti della Corte di Cassazione in materia penale
Commenti disabilitati su Recenti orientamenti della Corte di Cassazione in materia penale

Recenti orientamenti della Corte di Cassazione in materia penale

RASSEGNA DELLA GIURISPRUDENZA DI LEGITTIMITA’ - GLI ORIENTAMENTI DELLE SEZIONI PENALI Anno 2014Scarica qui il documento completoDownload  ...
More...
Read more →
La Corte d’Appello di Torino riqualifica il reato di tentato omicidio in rissa aggravata
Commenti disabilitati su La Corte d’Appello di Torino riqualifica il reato di tentato omicidio in rissa aggravata

La Corte d’Appello di Torino riqualifica il reato di tentato omicidio in rissa aggravata

Con una decisione storica la Corte d'Appello di Torino riqualifica il reato di tentato omicidio in quello di rissa aggravata, rideterminando le pene inflitte dal Primo Giudice.Download ...
More...
Read more →
Dolo eventuale: la Cassazione ritorna al passato. Un contrasto solo formale?
Commenti disabilitati su Dolo eventuale: la Cassazione ritorna al passato. Un contrasto solo formale?

Dolo eventuale: la Cassazione ritorna al passato. Un contrasto solo formale?

da www.penalecontemporaneo.it  (di Massimiliano Dova)Con la sentenza in commento, la Corte di cassazione sembra vanificare gli sforzi compiuti dalle Sezioni unite di delimitare i confini del dolo eventuale. Accanto alle perplessità sollevate da un discutibile rito ...
More...
Read more →
Page 2 of 3123