Brevi considerazioni di commento al Codice degli appalti pubblici

del Dott. Enrico D’ARPE
Magistrato del T.A.R. Puglia – Lecce


CONSIGLIO SUPERIORE DELLA MAGISTRATURA – Incontro di studio sul tema: “Tecniche d’indagine e standards probatori in tema di reati contro la pubblica amministrazione” – Roma, 28 febbraio – 2 marzo 2011

E’ noto “lippis et tonsoribus”, che con il Decreto Legislativo 12 Aprile 2006 n° 163 (pubblicato nel S.O. alla Gazzetta Ufficiale del 2 Maggio 2006), è stato emanato il “Codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture in attuazione delle direttive 2004/17/CE e 2004/18/CE”, composto da cinque parti fondamentali (dedicate, rispettivamente: ai “principi e disposizioni comuni e contratti esclusi in tutto o in parte dall’ambito di applicazione del Codice”; ai “contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture nei settori ordinari”; ai “contratti pubblici di lavori, servizi e forniture nei settori speciali”; al “contenzioso”; alle “disposizioni di coordinamento, finali e transitorie – abrogazioni”).

[button_download url=https://www.studiolegalecavallo.com/wp-content/uploads/2014/05/IL%20CODICE%20DEGLI%20APPALTI%20PUBBLICI.pdf bottom_text=”Scarica il documento completo”]Download[/button_download]

Comment (1)

Add your Comment