Tecniche d’indagine nei reati sessuali

di Alessia SINATRA
Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Palermo


CONSIGLIO SUPERIORE DELLA MAGISTRATURA 

Incontro di studio in materia penale riservato ai magistrati nominati con D.M. 2.10.2009 destinati a svolgere funzioni requirenti – Roma, 28 marzo – 1 aprile 2011

Da magistrato con funzioni inquirenti, ritengo opportuno e doveroso concentrare l’attenzione sulla considerazione in ambito processuale dei soggetti deboli; sugli strumenti forniti dall’ordinamento per consentire loro adeguata tutela, compatibilmente con le finalità proprie dell’indagine e del processo, affinchè il procedimento penale ed il raggiungimento dei suoi obiettivi non si traduca in un trauma ulteriore per la vittima minorenne e/o vulnerabile (c.d. vittimizzazione secondaria).

[button_download url=https://www.studiolegalecavallo.com/wp-content/uploads/2013/10/28.3.-tecniche-dindagine-nei-rati-sessuali.pdf bottom_text=”Scarica il documento integrale”]Download[/button_download]

Add your Comment