Il controllo della motivazione del giudizio di fatto in Cassazione

Giovanni Silvestri
Consigliere della Corte Suprema di Cassazione


Incontro di studio sul tema: “Il ricorso per cassazione nel sistema dei mezzi di impugnazione” Frascati – 23 febbraio 2001

E’ unanimamente riconosciuta la fondamentale importanza dell’art. 111 della Carta costituzionale nel sistema delle impugnazioni civili e penali, con riguardo particolare al ricorso per cassazione. Infatti, stabilendo che “tutti i provvedimenti giurisdizionali devono essere motivati” (comma 6) e che “contro le sentenze e contro i provvedimenti sulla libertà personale, pronunciati dagli organi giurisdizionali ordinari e speciali, è sempre ammesso ricorso in cassazione per violazione di legge” (comma 7), l’art. 111 pone uno dei cardini delle norme sulla giurisdizione e, attraverso la generalizzata ricorribilità dei provvedimenti decisori per violazione di legge, attribuisce alla Corte di Cassazione il ruolo di supremo organo regolatore della giurisdizione e di raccordo tra potere legislativo e potere giudiziario al fine di garantire il primato della legge.

[button_download url=https://www.studiolegalecavallo.com/wp-content/uploads/2013/10/giudice-silvestri-vizio-di-motivazione.pdf bottom_text=”Scarica il testo dell’intervento”]Download[/button_download]

Add your Comment